Falafel al forno

falafel-alla-mia-maniera-2

I miei adorati falafel. In giro per il web trovate moltissime ricette per cucinarli, ma la ricetta originale prevede che i ceci siano solo ammollati ma ancora crudi e che le polpette cosi ottenute vadano cotte in abbondante olio.

falafel-alla-mia-maniera-3

Per praticità la versione che vi propongo oggi prevede l’uso di ceci già cotti e per renderla più salutare la cottura avverrà in forno.

Potete preparane un po’ di più e metterli nel congelatore per averli sempre pronti all’uso, senza acquistare prodotti si vegani o vegetali ma pur sempre industriali. Fra l’altro potete risparmiare parecchi soldini!

Serviteli su un letto di insalata, con dell’avocado a dadini e una crema di thain, per esempio, oppure con il classico hummus o ancora provateli con il delizioso pesto di aglio orsino, ricetta che potete trovare qui e che arricchirà il vostri falafel di sapore.

Cosa aspettate a cucinarli? Buon appetito e buona salute!

falafel-alla-mia-maniera

Difficoltà: facile

Preparazione: 15 min

Cottura: 25 min

 
INGREDIENTI

per 4 persone

PREPARAZIONE
·      Due lattine di ceci

·      Una bella manciata di coriandolo

·      Una manciata di   prezzemolo

·      Due spicchi di aglio

·      Una cipolla

·      Sale e pepe

·      Un cucchiaino di cumino se vi piace

·      Due cucchiai abbondanti di farina di avena integrale o di riso integrale

·      Olio extravergine di oliva

1.   Mettete tutto nel frullatore e frullate bene affinchè tutto sia ben amalgamato, insieme a due cucchiai di olio

2.   Riscalda il forno a 250 gradi

3.   Con le mani umide forma delle palline e schiacciale, in modo da formare delle polpettine

4.   Ponile sulla teglia coperta di carta forno e cosparsa di poco olio

5.   Spruzzali di olio con uno spruzzino da olio (davvero molto comodo!)

6.   Metti in forno per circa 25 minuti. Devono risultare ben croccanti.

 

Li puoi servire con dell’hummus (prova il mio hummus di piselli) oppure puoi farcirci i panini, o meglio ancora la pita (vedi la ricetta) aggiungendo pomodori tagliati a fette e insalata o germogli.